lunedì 13 gennaio 2014

Dalla sciarpa al poncho

Quando apro l'armadio trovo sempre una pila di sciarpe di lana che non utilizzo più da diverso tempo. Le sciarpe mi piacciono tantissimo perciò ne ho di tanti colori, ma poi uso sempre le stesse!Che vergogna!
Così una volta ho deciso di riciclare una sciarpa che era ormai in disuso da troppo tempo. Ho pensato di farne un poncho per la mia bambina.
E' un lavoro davvero semplice che si fa in un'ora!
Prendete la vostra sciarpa e tagliatela a metà, cucite le due metà sul lato lungo con un punto zig zag. Cercate di non far arricciare la cucitura.Potete anche cucire le due parti a mano facendo combaciare i due lati. Questo lavoro viene meglio ma è un po' più lungo.



Il risultato è migliore con una sciarpa con colori scuri: blu , nero, in quanto la cucitura si vede di meno. Se avete una sciarpa con la lana molto grossa, potete anche fare la cucitura a mano con un filo di lana dello stesso colore.
Sulle parti della sciarpa che vengono tagliate e che potrebbero sfilacciarsi, va aggiunta una passamaneria che stia bene con lo stile ed il colore della sciarpa stessa, oppure fate un orlo con lo zig zag che mimetizza la cucitura.
Seguite comunque il video tutorial per capire bene dove tagliare.
Il risultato è simpatico e molto versatile.






Nessun commento:

Posta un commento